SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’attività di monitoraggio del territorio volto alla prevenzione e repressione del traffico di stupefacenti due unità dell’Arma dei Carabinieri nella serata di domenica sera fermavano una macchina sospetta in una via di Grottammare.

All’interno gli agenti sequestravano 30 grammi di eroina divise in dose e quindi pronto allo spaccio. Detentori del quantitativo risultavano essere il trentaseienne C.Z. di origine tunisina ed il trentaduenne S.N. residente a San Benedetto.

I due soggetti venivano immediatamente condotti in centrale e dopo gli accertamenti del caso erano dichiarati in stato di fermo con l’accusa di “detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.072 volte, 1 oggi)