SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Questo matrimonio non s’ha da fare” a pronunciare la famosa frase questa mattina in Comune non sono stati gli sgherri di Don Rodrigo ma, verso le ore 12, agenti di una volante della Polizia del Commissariato i quali hanno fermato un uomo di origini albanesi proprio mentre si accingeva a sposare una donna, questa di origini italiane.

Il futuro sposo è stato in tutta fretta trasportato in Commissariato per gli accertamenti del caso. Si tratterebbe di un pregiudicato condannato più volte sul quale penderebbero numerosi capi di imputazione.

L’evento inaspettato ha lasciato tutti a bocca aperta non di meno l’assessore Eldo Fanini che era stato chiamato in qualità di officiante. A tradire lo sposo mancato probabilmente il fatto che ogni matrimonio, specie quello civile, deve essere registrato comunicando documenti e generalità presso il locale commissariato di zona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)