CUPRA MARITTIMA – I vari movimenti politici già si preparano ad affrontare le prossime elezioni amministrative a Cupra Marittima. L’attuale sindaco, Giuseppe Torquati, ha ritenuto esprime il suo punto di vista sulla formazione della lista nelle prossime elezioni: «I partiti si sono resi conto che non è più possibile percorrere la strategia di dividersi il numero dei partecipanti alle varie formazioni solo per appartenenza politica. Occorre consentire a tutti i cittadini, anche a quelli che non amano etichettarsi con una tessera politica, di poter contribuire alla formazione di un buon e amalgamato gruppo capace di amministrare, suoerando le eventuali incompatibilità tra i vari partecipanti».

Sottolinea Torquati: «A Cupra Marittima abbiamo già agito in questo modo nel 1999, con la formazione della prima lista “civica”, alla quale i partiti hanno deciso di dare o non dare il loro appoggio. La lista si chiamava “Impegno per Cupra” e risultò vincente, fu appoggiata da Forza Italia, Cdu, Ccd, An e nuova Psi e per l’appunto i rappresentanti dei vari partiti non hanno determinato le persone da candidare ma hanno valutato la posizione della compagine amministrativa che un gruppo promotore aveva già approntato. Sono certo  – conclude il sindaco – che anche per questa tornata elettorale, la compagine che fa riferimento all’area politica di centro e di centro destra vorrà seguire lo stesso metodo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 625 volte, 1 oggi)