GIULIANOVA – Escrementi nel Tordino a causa del malfunzionamento del depuratore di Giulianova: è quanto denuncia il locale Meetup di Beppe Grillo. «L’Amministrazione Comunale uscente – si legge in una nota – aveva promesso di realizzare un depuratore nuovo entro dicembre 2007, visto che il depuratore sito in località Annunziata era ed è insufficiente ed obsoleto. Come spesso è accaduto è stata una promessa non mantenuta».

I grillini giuliesi denunciano che in base ai prelievi effettuati dall’Arta lo scorso 4 settembre sulle acque trattate dal depuratore dell’Annunziata è stata rilevata la presenza dell’indice batteriologico Escherichia Coli e di Azoto ammoniacale superiore ai limiti consentiti: elementi altamente nocivi che si riversano in quantità massiccia nelle acque del Tordino.
«Il depuratore non funziona più – prosegue la nota – e tutto quello che non viene depurato ce lo ritroviamo in mare. Con buona pace della Bandiera Blu. Basta sporgersi e guardare oltre gli argini del Tordino, in corrispondenza del pozzetto esterno al depuratore situato dopo la vasca di clorazione, per vedere galleggiare i liquami nelle acque del fiume».

Il meetup giuliese chiede infine quali provvedimenti verranno presi in merito «per evitare in futuro codesta violazione alla legge da tempo reiterata».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)