ASCOLI PICENO – Acquistare un’orchidea per aiutare l’Unicef e i bambini: l’iniziativa dell’organizzazione internazionale sarà proposta in tutta Italia il 4 e 5 ottobre. Diecimila volontari saranno presenti in 1.200 piazze, senza contare gli importanti testimonial e l’appoggio dato dal mondo del calcio e dai campionati di Serie A e B. Chi vorrà, con una donazione minima di 15 euro, potrà acquistare una orchidea phalaenopsis: il ricavato sarà destinato a iniziative di solidarietà. Sarà anche possibile effettuare donazioni inviando un Sms al 48548, fino al 12 ottobre, in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (per ogni sms la donazione sarà di due euro).
«I fondi raccolti con le orchidee e con l’Sms – ha detto il Presidente dell’Unicef Italia Vincenzo Spadafora – sosterranno interventi salva-vita per i bambini in 6 paesi dell’Africa centrale e occidentale: Benin, Repubblica Democratica del Congo, Ghana, Guinea Bissau, Senegal e Togo. Verrà così finanziata la “ACSD-Accelerated Child Survival and Development”, un progetto che prevede un pacchetto integrato di interventi, con alimenti, vaccinazioni, vitamina A, zanzariere e altri strumenti essenziali per la sopravvivenza dei bambini».
Nelle nostre zone, sarà possibile acquistare le orchidee della solidarietà nei seguenti punti: a San Benedetto, nell’isola pedonale di viale Secondo Moretti; ad Ascoli, in Piazza del Popolo e al centro commerciale “Al Battente-Oasi”; a Fermo, in Piazza del Popolo e al centro commerciale “Il Girasole-Oasi”; a Francavilla d’Ete in Piazza Marconi e Piazzale Rimembranza; a Porto San Giorgio, in Piazza Stazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)