SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata di ieri gli agenti dell’Arma della stazione di Acquaviva hanno fermato P.V., un trentenne con piccoli precedenti trovato con 3 grammi di marijuana. Nel successivo sopralluogo effettuato nella sua abitazione di San Benedetto venivano riscontrati altri 40 grammi della stessa sostanza già divise in bustine.

Oltre alle dosi i tutori della legge sequestravano anche tutto l’occorrente per confezionare porzioni atti allo spaccio come bilancino, buste di plastica ed altro. L’individuo veniva in seguito arrestato e denunciato quale “assuntore” per la quantità trovata in suo possesso mentre gli veniva contestata l’accusa di “detenzione di stupefacenti e materiale atto allo spaccio” per le dosi e l’arsenale trovato in casa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 952 volte, 1 oggi)