MONTEPRANDONE – Non è un bel momento per il Centobuchi. I risultati negativi sono sotto gli occhi di tutti nonostante la squadra abbia dimostrato di potercela fare. Lo spirito c’è, basterebbe un successo per invertire la rotta.
In rappresentanza della squadra ha parlato l’addetto stampa Peppino Cocci che ha subito fatto un quadro sulla situazione attuale: «Il clima è serenissimo, l’ambiente non è affatto depresso o abbattuto. E’ vero che in questo frangente i risultati non sono positivi ma i ragazzi e il tecnico lavorano in sintonia e la società è fiduciosa».
«Crediamo ancora fortemente in questo progetto, non ci lasciamo prendere dalle contestazioni del pubblico che come la maggior parte dei tifosi sono facili ad osannarti quando vai bene ma altrettanto disfattisti e contestatori quando le cose ti girano male. Invece, ripeto la realtà che si respira all’interno è distante da coloro che la immaginavano in preda allo sconforto. La squadra sta lavorando serenamente e stiamo anche recuperando tutti gli indisponibili Siamo convinti che prima o poi ci tireremo fuori da questa brutta parziale classifica» ha concluso.
All’appello manca solo l’attaccante Miani per il resto sono tutti a disposizione gli uomini in rosa e per la partita di domenica tornerà disponibile anche Alessandrini che ha recuperato come Erbuto e Cardinali già utilizzati a Vasto e Lunerti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 451 volte, 1 oggi)