SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quanto è vitale lo sport sambenedettese: due nuove società sportive, infatti, si presentano alla realtà cittadina. Sono, in qualche modo, associazioni sportive “gemelle” di altre già esistenti, che andranno comunque a svolgere un loro preciso ruolo educativo e sociale. Si tratta del Legio Picena Rugby San Benedetto e della Samb Volley, che nascono da esperienze già maturate nelle attuali Rugby Samb e Mail Express Volley.
La Samb Volley è attiva dal 27 agosto, ed opera esclusivamente nel campo della pallavolo giovanile (ragazzi dagli 8 ai 12 anni). Gli allenamenti si svolgono il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 15 alle 16,30 presso la palestra dell’Agraria, in via Valcuvia. Lo staff tecnico è formato dagli allenatori Marco Mattioli e Maurizio Medico, che hanno già una lunga esperienza nel settore giovanile, e Alessandro Brutti, allenatore esperto anche in categorie superiori con una recente esperienza anche in Serie A. Per informazioni 328.0217491.
La Legio Picena Rugby San Benedetto nasce dalla volontà di un gruppo di amici, residenti per la maggior parte nell’hinterland sambenedettese, di dedicarsi a questo sport: la formazione principale conta circa 30 tesserati e si è iscritta nel campionato di Serie C Abruzzo-Marche-Umbria. I tecnici sono Gianfilippo Villa e Pierluigi Laghi, e la squadra ha appena terminato la preparazione, mentre domenica prossima ci sarà l’esordio in campionato, in trasferta, contro l’Amatori Rugby Perugia. La Legio Picena Rugby Samb prevede di sviluppare un progetto di “rugby di base” dedicato all’attività giovanile.
La nuova società ringrazia la tabaccheria Floppy di San Benedetto del Tronto in via XX Settembre e la falegnameria Il Tarlo di Montefiore dell’Aso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.313 volte, 1 oggi)