SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presentata la quinta edizione di Mediaeducazione, sezione a concorso, dedicata alle scuole di ogni ordine e grado, della Rassegna del documentario Premio ‘Libero Bizzarri’, sponsorizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.
In un periodo in cui la scuola sta scoprendo l’importanza del mezzo filmico come strumento di apprendimento, Mediaeducazione vuole proporsi come un laboratorio per capire come i media visivi vengano percepiti ed utilizzati dai ragazzi e come possano essere integrati in maniera efficiente nell’ambito della didattica.
Sono 92 i lavori selezionati prodotti da studenti provenienti da 15 regioni italiane che racconteranno a loro modo i problemi sociali ed ambientali che affliggono la realtà contemporanea.
La responsabile della selezione dei documentari Cristina Fabiani sottolinea come il documentario e lo spot siano i mezzi più efficaci per aiutare i giovani ad avvicinarsi all’attualità, a costruirsi un proprio punto di vista e ad esprimere la propria opinione.
Gli appuntamenti con Mediaeducazione sono fissati per sabato 11 ottobre alle 9.30 presso la sala Kursaal di Grottammare e per lunedì 13 e martedì 14, sempre alle 9.30, presso l’auditorium del Comune di San Benedetto del Tronto. Le premiazioni si svolgeranno per la sezione “Scuola superiore” domenica 12 ottobre alle ore 21.30 al Kursaal mentre sabato 18, alla stessa ora, presso il teatro Concordia per la sezione “Scuola media, elementare e dell’infanzia”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 556 volte, 1 oggi)