SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama Giacomo Bracaletti, è un operaio sambenedettese 31 enne e se l’è portato via la moto. Il dramma avviene sabato sera, in via Leopardi. Dopo aver passato la sera in un ristorante della vicinissima via Roma, Bracaletti imbocca la stretta via delle scuole Sacconi, sbanda, finisce contro una bici legata a un tubo del gas finendo poi contro il muro.

I sanitari non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita.

Bracaletti, autista della Picenambiente, lascia il fratello Pietro e i genitori Ada e Federico, oltre alle tante persone che lo conoscevano e gli volevano bene.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.021 volte, 1 oggi)