CUPRA MARITTIMA – Negli ultimi due consigli comunali è stata notata l’assenza del gruppo di minoranza. Ora “Impegno per Cupra” parla attraverso un comunicato di questa scelta: «Noi avremmo voluto consigliare in bene e preventivamente sui progetti della maggioranza, invece siamo stati sempre tenuti lontano da ogni dialogo, formale e informale».

Prosegue la minoranza: «I nostri interventi sono stati interpretati dalla maggioranza come attacchi e divulgate come tali attraverso i media. In realtà non era così: spesso infatti gli iter burocratici e legislativi ci hanno detto che i nostri consigli erano giusti. Ci siamo indignati per le ingiuste accuse del sindaco perchè non è democrazia ignorare i rappresentanti di 1200 elettori. Per questo per qualche settimana ci siamo ritirati in una silenziosa protesta».

Sottolinea “Impegno per Cupra”: «Ora ritorniamo a dire la nostra sulle vicende cuprensi. I servizi comunali per il cittadino, la gestione economica del paese, la pulizia, la cura delle opere pubbliche, il verde, il paesaggio urbano, l’integrità della natura, la cultura e la vita sociale presentano gravi ed evidenti lacune. Noi – conclude la minoranza – siamo a disposizione di chi vuole migliorare il paese: abbiamo competenze e conosciamo altri professionisti che in ogni ambito che possono dare il loro contributo».

Anche “Impegno per Cupra” quindi si affaccia alle prossime elezioni amministrative. A riguardo approfondiremo programmi e candidature di tutti gli schieramenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)