FERRARA – Dalle ore 15.

Spal : Capecchi,Quintavalla, Cabeccia,Savi, Zamboni,Lorenzi,Cazzamalli,Schiavon, Arma, Bracaletti, Martucci. A disposizione: Careri,Servidei, Ghetti,Rivaldo,Cortesi, Agodirin e La Grotteria.All. Dolcetti.

Sambenedettese : Dazzi, Pistillo,Tinazzi,Palladini, Moi, Servi, Magnani, Tussi, Cigan, Forò, Ferrini. A disposizione : Ascani,Bonfanti, Padula, Marino, Visone, Briglia e Caselli. All.Piccioni

NOTE : Giornata solegggiata ma ventosa, T. 19°. Spettatori 3500 di cui 50 provenienti da S.Benedetto. In tribuna gli ex-sambenedettesi Lucio Nobile e Danilo Ferrari.

ARBITRO : Vincenzo Manna di Isernia.

Piccioni rivoluziona ancora la Samb ( turn-over ?). Rispetto al posticipo di lunedi’ presenta il brasiliano Tussi al debutto assoluto nel campionato italiano, schiera di nuovo Pistillo e Servi, sposta a sinistra Tinazzi , rivoluziona il centrocampo ricorrendo all’ inossidabile Palladiini e al giovane Forò. Cigan unica punta.

2′ Spal in vantaggio con Lorenzi che realizza su angolo di Cazzamalli.

9′ Primo tiro della Samb con Magnani che impegna Capecchi, il quale devia in angolo.

10′ Ammonito Palladini 

37′ Ammonito Zamboni per fallo su Ferrini.

43′:Punizione di Savi sopra la traversa.

44′ Ammonito Quintavalla per fallo di mano. sulla susseguente punzione di Tinazzi, Capecchi non trattiene ma recupera subito.

Dopo 2′ di recupero Manna fischia la fine. Si conclude un primo tempo in cui la Spal ha sfruttato il gol all’ inizio e poi ha giocato al piccolo trotto limitandosi a contenere la sterile e timida reazione dei rossoblu’. Dazzi è stato  impegnato solo due volte in altrettanti minuti: dopo la sua deviazione in corner è infatti scaturito il gol estense.

51′ Servi si fa anticipare prima da Arma ( per fortuna rimedia Dazzi deviando in corner), poi da Zamboni di testa.

54′ : La Samb cerca di reagire : tiro di Cigan alto sulla traversa.

56′ Ammonito Cabeccia che falcia Forò, costretto ad uscire in barella. Entra Rivaldo per Savi.

57′ Rientra Forò.

60′.: Pericoloso colpo di testa di Servi che si spinge in attacco ma un difensore intercetta.

70′ : Piccioni tenta la carta della disperazione . Caselli sostituisce Magnani e affianca Cigan in attacco.

76′ Visone al posto di Tussi. Dopo 5′ ultima sostituzione di Piccioni :Briglia per Forò.

90′ Esce Cigan in barella, ma rientra subito. Nulla di grave.L’ arbitro concede ben 6′ di recupero

96′ : Strepitosa parata di Capecchi su bel colpo di testa di Moi.

Quarta di sconfitta della Samb in cinque partite, 450′ senza un gol. Tifosi ammutoliti. Si ripete il solito copione delle precedenti trasferte. La Samb perde di misura, sfiora il pareggio nel finale ma se nessuno riescea mettere il pallone alle spalle del portiere avversario, la vittoria rimarrà una chimera.

 

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.745 volte, 1 oggi)