CUPRA MARITTIMA – Le palme della Riviera sono ancora in pericolo. Sulla statale 16 infatti, nel tratto a sud di Cupra, una palma è stata colpita dal parassita “punteruolo rosso”. Di conseguenza per un raggio di oltre un chilometro tutte le palme sono state poste in quarantena.

Qualche giorno fa il Comune e l’Assam (Agenzia settore servizi per l’agricoltura) hanno effettuato un primo intervento sulla pianta “ammalata”. Tra venti giorni sarà abbattuta, aperta e tagliata a pezzetti per verificare se il trattamento ha avuto effetti e se le larve all’interno sono morte.

L’assessore all’ambiente Matteo Gualano spiega: «Purtroppo la segnalazione ci è giunta quando la patologia della palma era già molto avanzata. Colgo l’occasione quindi per ricordare che il primo sintomo di malessere della pianta è evidenziato dall’abbassamento delle foglie più alte».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.786 volte, 1 oggi)