CUPRA MARITTIMA – Grande emozione per la famiglia Spina. Il titolare dell’omonima impresa, Gino Spina, ha infatti ricevuto, venerdì 27 settembre, direttamente dai rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri, l’attestato di benemerenza.

Ciò è la conseguenza di un grande gesto di generosità: l‘impresa Spina si è fatta carico delle spese di manutenzione del monumento dedicato a Salvo D’Acquisto, presente nel lungomare Sambenedettese.

L’opera di Francesco Lucidi si era ormai deteriorata ma l’Associazione Nazionale Carabinieri non poteva sostenere questa spesa, e il Comune di San Benedetto sembrava avere altri impegni prioritari. Sono stati quindi i titolari Gino e Sergio Spina ad affrontare economicamente le operazioni necessarie, aderendo alla richiesta mossa dalla stessa Associazione Nazionale dei Carabinieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 804 volte, 1 oggi)