MILANO – In coda ai botteghini per acquistare gli ultimi biglietti. Impensabile perdersi il grande evento: un’incredibile voce, un elenco infinito di premi e il suo impegno nel sociale, fanno del leggendario Stevie Wonder una star del pop che ha lasciato un chiaro segno nella storia.
Dopo 10 anni di assenza sui palchi del vecchio continente lo vedremo di nuovo domani sera, venerdì 26 settembre al Datch Forum di Milano, unico appuntamento in Italia del suo tour europeo. Iniziato l’8 settembre a Birmingham, il “Wonder Summer Nignt Tour 2008” terminerà il 28 a Parigi, facendoci rivivere anche solo per qualche ora i più grandi successi musicali della storia americana.
Una grande carriera quella di Stevie, che gli ha fatto collezionare ben 25 Grammy, il Lifetime Achievement Award, l’Academy Award per “I Just Called to Say I Love You” e il Century Award di Billboard senza considerare tutti i singoli ai primi posti delle Hitlist e il suo ingresso nel 1989 nella famosa Rock and Roll Hall of Fame insieme al nome dei Rolling Stones.
Durante la sua carriera da multi-strumentista, Steveland Hardaway Judkins, questo è il suo vero nome, si è anche impegnato nella realizzazione del Martin Luther King Day in America e nella lotta per porre fine all’apartheid in Sud Africa.
Molte sono quindi le aspettative per il concerto di domani, nel quale una moltitudine di persone sarà pronta ad accogliere con calore un grande musicista e una grande persona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 658 volte, 1 oggi)