SAN BENEDETTO – Tre scippi in un mese per i quali la Polizia di San Benedetto è riuscita a trovare i responsabili. Borse collocate nei cestini delle biciclette e sottratte alle malcapitate signore da una coppia di scippatori che rapidamente si sono poi dileguati a bordo di un motorino.

Due i furti denunciati a San Benedetto, il 4 settembre in via San Martino e il 18 in via Catalafimi, e uno a Grottammare, l’8 settembre in via Carducci. La similitudine nell’esecuzione dei tre scippi ha indirizzato le indagini del Commissariato di San Benedetto che, supportato dai riscontri forniti dal personale della Polizia Scientifica, è riuscito ad individuare i responsabili: D.Z.M di 19 anni e M.J.M. di 21 anni. E’ stata inoltre recuperata e restituita una parte della refurtiva che i due giovani avevano gettato in luoghi difficilmente accessibili nel tentativo di disfarsi delle prove.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 595 volte, 1 oggi)