SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sensibilizzare i cittadini al rispetto e alla cura del territorio, è questo lo scopo della campagna di volontariato “Puliamo il mondo” promossa da Legambiente. L’iniziativa ha raccolto l’adesione dei comuni dell’entroterra: Monteprandone partecipa con gli alunni della scuola elementare che venerdì 26 settembre saranno impegnati nella pulizia dell’area verde nota come “Boschetto” attiguo al complesso scolastico di via Borgo da Monte. Mentre il comune di Offida organizza per martedì 22 e giovedì 25 settembre un incontro con i volontari di Legambiente (Giuliano Bonci, Sisto Bruni, l’ingegnere Francesco Colletta della Società Energie Offida), e gli studenti dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Offida per approfondire il tema della produzione di energia da fonti rinnovabili e illustrare il progetto dell’impianto fotovoltaico realizzato sul territorio comunale.

Il Comune offidano organizza anche una “Caccia al Tesoro Ecologica“, nella mattinata di domenica 28 settembre, i partecipanti dovranno seguire un percorso all’interno del centro storico, le cui tappe sono determinate da domande di carattere ambientale. Il programma prevede il raduno dei partecipanti domenica 28 alle ore 9,30 in Piazza del Popolo dove inizieranno le attività (sono previsti pullman alle ore 9 con partenza da Piazza Cervi a Borgo Miriam e alle ore 9.15 da Santa Maria Goretti per raccogliere i ragazzi e i cittadini interessati a partecipare). La manifestazione terminerà presso la pineta (ex lavatoio) con una ricca colazione a base di pane, olio e dolci.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)