TERAMO – La Provincia di Teramo aderisce al programma “100 città per la Pace in Medio Oriente”, attraverso cui almeno cento Comuni, Province e Regioni italiane si mobiliteranno e lavoreranno insieme per la pace tra israeliani e palestinesi, attraverso iniziative concrete di solidarietà e cooperazione.

Il progetto, che si affianca alle iniziative delle istituzioni locali europee già impegnate sugli stessi obiettivi, verrà presentato domani 27 settembre a Venezia, nell’ambito della Terza Conferenza Europea degli Enti Locali per la pace in medio Oriente, alla quale parteciperà il consigliere provinciale Luigi Puca  in qualità di Consigliere per la Pace.

«Si tratta di un appuntamento particolarmente importante – ha affermato Puca – per programmare quelle iniziative che possono aiutarci a costruire, con la partecipazione di tutti, un vero e proprio piano d’azione da realizzare nei prossimi due anni in favore della pace in Medio Oriente. Ricordo che la Provincia di Teramo è riconosciuta come ente di pace dal 2004 ed ha al suo attivo numerose e concrete azioni rivolte alla sensibilizzazione dei cittadini, in particolare degli studenti, sui temi della pace».

La terza Conferenza europea degli enti locali in programma a Venezia si svolge nell’ambito delle celebrazioni dell’Anno Europeo del dialogo interculturale, del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e del 60° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)