GROTTAMMARE – Alberi che dividono amministrazione e associazioni cittadini: il Comitato per la Salute Pubblica La Formica e l’associazione I Lunedì al Sole tornano sulla polemica del taglio del pino al Parco delle Rimembranze – il cortile dietro la Scuola elementare Speranza – prima che questo ospitasse le serate del Festival Cabaret Amoremio!
In quei giorni infatti, il Comitato Pubblico La Formica unitamente all’associazione I lunedì al sole esposero un cartellone e, durante il festival Cabaret amoremio! consegnarono dei volantini. Durante una serata l’assessore alla Cultura Piergallini replicò, spiegando che l’abbattimento era giustificato dalla perizia di un agronomo attestante il pericolo di caduta della pianta presa in esame. «Le nostre associazioni – si legge in una nota stampa congiunta –  venivano criticate per aver stampato i loro volantini su carta non riciclata, cosa questa che era costata la vita ad almeno due alberi “belli e dritti”», scrivono ora.

Ad agosto, così, le due associazioni, il Comitato la Formica ed i Lunedì al sole, ricordando che la stampa su carta riciclata «era stata usata, ma non per tutta la stampa, a causa dell’esaurimento della stessa», affermarono di «accettare di buon grado l’invito di piantare due alberi (anche perché questo gesto è gratificante, non punitivo, né riparatorio, né importante da farsi solo nel giorno rituale della festa dell’albero)». Lo hanno quindi richiesto al Comune lo scorso 8 settembre, chiedendo di porterlo fare fare nei due parchi, chiedendo però al comune di «fare altrettanto con la ripiantumazione dei pini nel parco delle Rimembranze proprio là dove erano».

«Certo – è la conclusione polemica – fermo restando la validità della perizia dell’agronomo di cui si è avvalsa l’amministrazione per eseguire il taglio, risulta comunque strano che ci si sia accorti della pericolosità solo a pochi giorni dal trasferimento in quell’area del Cabaret, mentre i bambini delle elementari usufruiscono dello stesso spazio da sempre e lì erano a giocare sino alla metà del giugno scorso».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)