Centobuchi-Recanatese 1-3

CENTOBUCHI: Albanesi (62′ Freddi), Cappella, Coccia, Crocieri, Corradetti, Marranconi, Frinconi (62′ Del Grande), Simoni, Argira, Smerilli, Francia (66′ Cesani).
A disposizione: Erbuto, G.L. Pesce, Tullii, Filiaggi. Allenatore: Izzotti
RECANATESE: Canaletti, Patrizi (80′ Fermani), Ristè, Virgili, Siroti, Salvatelli, Garcia, Iommi, Senesi (80′ Cardinali), Vitone, Moretti (71′ Rosa).
A disposizione: Lu.Cantarini, Capezzani, Zannini, Pettinari. Allenatore: Mobili
ARBITRO: Camelo di Roma 2
MARCATORI: 50′ Iommi (R), 60′ Virgili (R), 65′ Smerilli (C), 92’ Garcia (R).
NOTE: Ammoniti: Corradetti (C), Senesi (R), Coccia (C). Angoli:1-6. Recupero:1’pt e 4′ st. Spettatori: 300 circa MONTEPRANDONE – Dopo il buon punto di Chieti, il Centobuchi torna a perdere stavolta nel derby casalingo con la Recanatese. Il tecnico Izzotti conferma in toto la formazione che ha pareggiato sette giorni fa, a parte Miani infortunato sostituito da Francia.
Primo tempo equilibrato, ben giocato soprattutto a centrocampo anche se avaro di occasioni da ambo le parti. L’unica registrata è quella al 33′ quando Frinconi andava via sulla destra e metteva in area per l’accorrente Francia che mancava di un soffio la deviazione vincente.
Ripresa shock per i padroni di casa che in dieci minuti si trovano in svantaggio di due reti a uno. Al 50′ su una punizione dal limite molto dubbia, Vitone toccava per Iommi che con un tiro preciso bucava la barriera sorprendendo Albanesi.
Dieci minuti dopo arrivava invece l’eurogol di Virgili che riceveva da Garcia e faceva partire una splendida conclusione a girare che forse deviata in maniera impercettibile si infilava all’angoletto. Izzotti cercava di correre ai ripari inserendo il nuovo acquisto Del Grande.
E al 65′ il Centobuchi accorcia le distanze. Un tiro dal limite sul bagnato di Smerilli con traiettoria che ingannava Canaletti, il quale toccava la sfera che però lo scavalcava e terminava in porta. Al 67′ Virgili ci riprovava, stavolta cercando il gol dalla metà campo vedendo il nuovo entrato Freddi fuori dai pali, ma il portiere locale con un balzo felino all’indietro sventava la minaccia.
Al 75′ Crocieri batteva una punizione dalla sinistra all’altezza della linea laterale cercando di sorprendere Canaletti che sarebbe stato battuto se Patrizi non avesse salvato in scivolata vicino al palo. Al 78′ svarione difensivo dei locali, ne approfittava Senesi che a botta sicura incocciava la traversa.
Nel secondo dei 4 minuti di recupero arrivava il terzo gol ospite con un contropiede di Vitone, il quale metteva al centro per Garcia che da pochi passi batteva Freddi. Al fischio finale contestazione dei tifosi locali all’indirizzo del tecnico Izzotti. Domenica a Vasto altro banco di prova per i biancocelesti: un altro risultato negativo renderebbe possibili le voci di un clamoroso ritorno di Sestilio Marocchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 820 volte, 1 oggi)