SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ pur sempre una matricola. Non dimentichiamolo. Il Porto d’Ascoli visto in questo scorcio d’inizio campionato ha impressionato per le buone prestazioni offerte, meno per la condizione atletica che in determinanti circostanze è stata fatale.

Tuttavia non è preoccupato il tecnico Deogratias: «Ho una squadra che mi piace, ha ampi margini di miglioramento. Purtroppo avendo giocato in maniera ravvicinata abbiamo patito sotto il piano fisico, problema che speriamo di risolvere a breve».

«Dal punto di vista tecnico ce la siamo giocata con tutti – ha proseguito il trainer – sono fiducioso per questa stagione. I ragazzi sono tranquilli, il morale è buono, dobbiamo solo migliorare la nostra condizione fisica».

Sabato c’è il Porto Potenza. «Ci serve un risultato pieno per avere più sicurezza nei nostri mezzi e ripagare la società dei tanti sacrifici fatti fino ad ora» ha concluso mister Deogratias. Intanto in maglia biancoceleste sono arrivati due rinforzi. Si tratta del centrocampista Eleuteri, svincolato dal Monsampolo e del giovane difensore centrale del Monticelli Sarra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 642 volte, 1 oggi)