CHIETI: Franchi, Bagliolo, Verzilli (17’ Fattorini), Tatomir, Campagna, Galluzzo, Odoardi (36’Vespucci), Obbedio, Campana (71’Safon), Contini, Prosia. Allenatore: Cifaldi.
CENTOBUCHI: Albanesi, Cappella, Coccia, Crocieri, Corradetti, Marranconi, Frinconi (67’ Cesani), Simoni, Miani (17′ Filiaggi), Smerilli, Argira (82’ Francia). Allenatore: Izzotti
ARBITRO: Taioli di Cesena
Chieti-Centobuchi 0-0
CHIETI – Dopo la falsa partenza di sette giorni fa i ragazzi di mister Izzotti agguantano un pareggio che sa di vittoria contro il temibile Chieti. La gara, povera di azioni, è stata scandita da una pioggia incessante, caduta nel pomeriggio sul campo teatino. Il sole ha fatto capolino solo a fine partita quando gli spogliatoi erano ormai allagati e le due squadre sfinite da un match divenuto, in alcuni momenti, più simile alla pallanuoto.
Il Centobuchi si è dimostrato volitivo e determinato creando due chiare occasioni da gol nel secondo tempo. Nei primi 45 minuti, invece, le due compagini si sono studiate senza grosse emozioni complice la pioggia.
L’unico momento degno di nota si ha al 15’ quando Miani appoggia male la gamba dopo un colpo di testa. Tenta di restare in campo, ma un risentimento muscolare lo costringe a lasciare il rettangolo di gioco.
I padroni di casa si fanno pericolosi solo sui calci piazzati di facile presa per Albanesi. Nel secondo tempo il Centobuchi torna in campo con la voglia di riscattare la brutta prova di domenica scorsa. Il maltempo rende possibili solo lanci lunghi e nessuna palla giocata a terra, ma i ragazzi di Izzotti riescono comunque a farsi pericolosi.
Al 60’ Frinconi si trova a tu per tu con il portiere gli calcia addosso. Passano cinque minuti e stavolta l’occasione è sui piedi di Filiaggi che fa tutto bene, ma il suo tiro viene smorzato dal cattivo tempo che ha reso un pantano il rettangolo di gioco. La palla si arena e non continua la sua corsa verso la rete, facendo sfumare il vantaggio per la squadra biancoceleste.
Nonostante il pareggio il Centobuchi ha comunque dimostrato grande tenacia e grande agonismo nello strappare un pareggio fuori casa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 741 volte, 1 oggi)