Da Riviera Oggi numero 742

CUPRA MARITTIMA –  L’estate è appena trascorsa e si pensa già, giustamente, a modifiche e migliorie per l’arenile cuprense. Lo dimostra lo scorso consiglio comunale, durante il quale è stata approvata l’adozione del piano particolareggiato di spiaggia. Dall’entrata in vigore del piano infatti, saranno attuati una serie di cambiamenti. Diverse sono le proposte dell’Amministrazione comunale.

Una novità assoluta per Cupra è sicuramente la realizzazione di un’aera attrezzata per i cani. Una piccola area demaniale a sud della spiaggia cuprense, in prossimità del Fosso di San Silvestro (in linea d’area di fronte all’attuale Casa Cantoniera) sarà data in concessione ad un privato che dovrà dotarla di attrezzature idonee per l’accoglienza momentanea dei cani. Chi vorrà stare quindi in spiaggia con il proprio cane, potrà farlo in libertà grazie a queste queste strutture.

Un altro punto importante adottato nel piano di spiaggia è stata la richiesta, sempre da parte del Comune ai proprietari dei due chalet del lungomare nord, “Papà Orso” e “La Capannina”. L’amministrazione concederebbe loro un aumento di dieci metri di spazio se saranno disposti a demolire e ricostruire le strutture più vicino al mare. Lo scopo è quello di dare più spazio e far scorrere meglio la pista ciclabile. Ora tutto sta alle decisioni dei proprietari.

Anche i tappeti elastici (giochi per ragazzi) presenti nel lungomare nord, nei pressi della sala polivalente, sono state oggetto di modifiche. Saranno posizionati nel parco a nord del lungomare insieme agli altre strutture ricreative. La motivazione sta non solo nel fatto che ora i tappeti elastici non si “sposano” più con il nuovo aspetto del lungomare, ma anche perchè così si andrà a creare un’area totalmente dedicata al tempo libero dei più piccoli. L’inconveniente è però che, mentre ora i tappeti elastici si trovano in un tratto molto in vista, dove andranno a posizionarsi rimarranno invece in una zona più periferica, anche se comunque raggiungibile con una passeggiata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.362 volte, 1 oggi)