Chieti-Grottammare 3-0

CHIETI: Franchi, Pistolesi, Fattorini, Safon (63′ Esposito), Cherubini, Galluzzo (87′ Dell’Elce), Odoardi, Sparacio, Contini, Saracino (55′ Vespucci). Allenatore: Cifaldi.

GROTTAMMARE: Addazi, Paci, Nicolosi (75′ Marini), Polenta, Oddi, Del Moro, Adamoli, Vrioni (65′ Pasquini), Pignotti, Puglia (70′ Travaglini), Marcattili. Allenatore: Scarfone.

ARBITRO: Carrisi di Brindisi

MARCATORI: 24′ Contini, 45′ Sparacio, 80′ Vespucci

CHIETI – L’importante è aver fatto un buon test. La sonora sconfitta del Grottammare in Coppa Italia contro il Chieti in terra abruzzese non preoccupa i biancoazzurri. Mister Scarfone ha potuto valutare i tanti giovani a disposizione che, tra le altre cose, si sono battuti con impegno e  determinazione benché difronte avessero una delle formazioni candidiate al titolo finale.

Il Chieti è già in vantaggio al 24′: colpo di testa di Contini, nulla può fare il giovane Addazi. Allo scadere del primo tempo Sparacio infila il 2-0 da una azione sviluppatasi dalla bandierina. A dieci minuti dal termine, Vespucci regala il tris e la probabile qualificazione.

E domenica il Grottammare incontrerà il Fano, altra corazzata. I biancoazzurri dovranno usare intelligenza tattica e cinismo per portare a casa un risultato utile. Un punto sarebbe già da stimolo a far meglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 582 volte, 1 oggi)