MONTEPRANDONE – Stavolta si punta in alto: se un anno fa la Troiani&Ciarrocchi si è classificata al terzo posto, nel prossimo campionato di pallamano l’obiettivo è migliorare, e quindi puntare all’A2. Lo hanno confermato i dirigenti della HC Monteprandone, durante la presentazione della serata, sabato 6 luglio, al residence “Borgo da Mare”. Qualche inteprete è cambiato: i fratelli Roberto e Pierpaolo Romandini sono subentrati al posto, rispettivamente, del patron Livio Sciamanna, divenuto presidente onorario, e di coach Pasquale Iadarola.«Spero che la squadra sappia darmi le risposte che aspetto; ma credo di sapere come riuscire a tirare fuori le cose migliori da ognuno di loro», conferma l’allenatore Pierpaolo Romandini, che ha ottenuto anche il sostegno dell’amministrazione comunale, attraverso il sindaco Bruno Menzietti: «Vi garantisco che l’amministrazione comunale farà di tutto per sostenervi. A tale proposito tra le priorità annoveriamo la pavimentazione in parquet del palazzetto di via Colle Gioioso».Confermato il blocco dello scorso campionato, con due volti nuovi: l’ex centrale dell’Ascoli (A2) Paolo Salpietro Serio (39 anni) e il terzino Paolo Di Marcello (21), l’anno scorso a Teramo (A1). Ventitré, in totale, le pedine consegnate nelle mani di coach Romandini.
La Troiani & Ciarrocchi, al lavoro da martedì (9 settembre), è stata inserita nel girone D, dove figurano anche Camerano, Vasto, Bastia, Avellino, Roma, Pellegrino Castellana, Interscafati e Terranova. Stagione al via sabato 25 ottobre, ma i celesti osserveranno subito un turno di riposo (si replica al ritorno, il 14 febbraio). Il debutto casalingo è previsto per l’8 novembre, contro Interscafati. Si chiude il 2 maggio, con i monteprandonesi sempre di scena tra le mura casalinghe, stavolta al cospetto del Terranova. Il primo impegno precampionato per la Troiani & Ciarrocchi il 12 ottobre, quando a Monteprandone si giocherà il Memorial Daniele Iadarola – figlio dell’ex allenatore Pasquale – scomparso prematuramente.
SETTORE GIOVANILE
. Sono aperte le iscrizioni per quanti vogliono avvicinarsi alla pallamano (info: 392/9017189) . Monteprandone conta di superare le 40 adesioni dell’anno scorso. Accanto alla prima squadra in ogni caso, verranno allestite una formazione Under 16 (responsabile Giulia Cerisoli) e un’altra di serie C (Felice Vecchione).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 851 volte, 1 oggi)