SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il comitato di quartiere San Filippo Neri chiede la realizzazione di un’area verde attrezzata nella zona ex-Start: «Il parcheggio del supermercato Tigre in via Marsala era destinato a verde pubblico – si legge in una nota inviata dal comitato – ma le passate amministrazioni lo hanno consegnato al supermercato per mezzo di convenzioni quanto meno discutibili, promettendo al quartiere di trasformare in verde pubblico un’area privata limitrofa, in via Calatafimi e comunemente denominata area ex-Start».

Ma qualche anno fa l’area è stata concessa alla Start, per il parcheggio provvisorio dei pullman. «È vero che l’amministrazione comunale si è già mossa da tempo per risolvere il problema – continua la nota del comitato San Filippo – sono state avviate le procedure della variante urbanistica in zona Ragnola, per trasferire i pullman della Start, è stato concordato un programma di collaborazione con il comitato di quartiere che ha previsto la manutenzione di due aree pubbliche (in via Ferri e via Machiavelli). Sono state riattivate le attrezzature ludiche, rimosso quelle danneggiate e installate nuove panchine con una spesa a carico dell’amministrazione di circa 3 mila euro, il comitato di quartiere ha ritinteggiato, trattato e aggiustato le panchine esistenti. Ma ciò non può bastare. Questo comitato ribadisce con determinazione la volontà dei residenti di allontanare quanto prima i pullman della Start dall’area di via Calatafimi: primo atto concreto per la realizzazione dell’area verde attrezzata».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.393 volte, 1 oggi)