SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Avere una pelle giovane, compatta e luminosa è il desiderio di tutte le donne ma il suo stato è condizionato, oltre che dal patrimonio genetico, anche da fattori individuali e ambientali, lo dimostra il ritorno dalle vacanze, quando la pelle appare giù di tono, stanca e disidratata, stressata da troppo sole, ore piccole e disordini alimentari.

Il risultato tanto ambito è frutto di impegno, attenzioni e cure costanti e la cosmesi ci viene in aiuto con svariate tipologie di prodotti: creme idratanti, antirughe, effetto lifting, anti-age…; così come é possibile eliminare rughe, rilassamenti e vari inestetismi con interventi più o meno superficiali o profondi (filler, botulino, laser…), fino a ricorrere alla chirurgia estetica, oggi, tanto in voga.

Prendersi cura di essa, però, non deve esprimere solo la ricerca di un miglioramento dell’aspetto estetico, in quanto una pelle sana e bella rispecchia anche lo stato di salute e per mantenerla tale è importante seguire un corretto stile di vita.

Molti sono i fattori che possono contribuire all’ invecchiamento precoce della pelle: radicali liberi, sole, condizioni climatiche estreme, microclima artificiale, inquinamento, fumo, stress e assunzione di alcuni farmaci che provocano il danneggiamento delle cellule cutanee e di altri costituenti, quali collagene ed elastina.

Non è possibile, tuttavia, sottovalutare il ruolo di un’appropriata alimentazione, per conservare o riconquistare una pelle perfetta e sana; è noto quanto regimi alimentari sbagliati possano determinare squilibri a carico di essa.

Gli alimenti favorevoli alla sua bellezza sono quelli ricchi di antiossidanti, vitamine (A, C, E, gruppo B) e sali minerali ( rame, selenio, zinco).

Consumare, quindi, almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, rispettando la stagionalità. Privilegiare alimenti integrali, per normalizzare il transito intestinale, evitando l’accumulo di sostanze tossiche. Infine, essendo l’idratazione della pelle molto importante, è bene bere 8-10 bicchieri di acqua al giorno e, se gradite, anche tisane depurative, tè, centrifugati di frutta e di verdura.

Andranno eliminati i cibi molto grassi, le fritture, i salumi, i dolciumi, gli alcolici…

E’ essenziale mantenere costante il peso corporeo, coricarsi presto e dormire almeno 8 ore, svolgere attività fisica moderata e costante, meglio se all’aria aperta lontano da smog e inquinamenti ( per migliorare la circolazione, avere una giusta ossigenazione ed ottenere un benessere psichico ), non restare a lungo in ambenti chiusi e con luce artificiale, umidificare e ricambiare spesso l’aria nelle stanze. Evitare fumo, stress, diete dimagranti veloci e squilibrate, esposizione eccessiva ai raggi ultravioletti (sole, lampade), uso di creme e maquillage non appropriati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.813 volte, 1 oggi)