SAN BENEDETTO – In Italia e nelle Marche le donazioni di organi, midollo e cellule non sono sufficienti rispetto alla domanda. Lo dimostrano i dati forniti dal Centro Trasfusionale Trapianti: ad esempio, alla fine del maggio 2008, nella Regione Marche le opposizioni alla donazione sono del 37%, mentre nel 2007 erano al 34%. «Dato preoccupante, soprattutto dovuto alla cattiva informazione». A parlare è Lucia Marinangeli, presidente del Gruppo Intercomunale di San Benedetto, Monteprandone e Grottammare dell’Aido: «Spesso si ha paura di donare gli organi perchè non si conosce la differenza tra coma e morte cerebrale. È per questo che puntiamo molto alla sensibilizzazione. Domenica 7 settembre ad esempio, per festeggiare i nostri 30 anni di attività, abbiamo organizzato una passeggiata sui pattini, il cui motto è “Il traguardo è  vita”».

Prosegue la Marinangeli: «Si partirà alle 9.30 da Piazza Giorgini per poi arrivare in via Tedeschi e tornare. Durante l’iniziativa saranno promossa la cultura della donazione e gli stili di vita idonei a mantenersi in buona salute».

L’evento è organizzato grazie alla competenza dei Diavoli Verde Rosa e della Uisp, alla collaborazione della Croce Rossa, del Comune di San Benedetto e allo sponsor Bovara Officine. Durante la passeggiata ai partecipanti sarà fornita dell’acqua. L’iscrizione è libera, gratuita ed aperta a tutte le età.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 459 volte, 1 oggi)