SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se non è una novità, poco ci manca. Francesco Ferrini, centrocampista della Samb, espulso a Novara per proteste seguenti la rete del 2-0 della formazione di casa, chiede scusa per il suo comportamento e si “automulta” di mille euro.

«Chiedo scusa alla società, al mister, ai miei compagni di squadra e a tutti i tifosi per l’espulsione rimediata domenica nel match contro il Novara. Ho già parlato con il presidente comunicandogli che ho deciso di automultarmi di mille euro poichè il mio allontanamento ha messo in difficoltà la squadra costretta a giocare in inferiorità numerica per il resto della gara».

Un gesto da apprezzare, con la speranza che nella Samb diminuisca drasticamente il numero di cartellini rossi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.283 volte, 1 oggi)