ASCOLI PICENO – Ancora un’esposizione di grande prestigio per Daniele Camaioni, il giovane ma sempre più affermato artista ascolano. A partire da giovedì 4 settembre, giorno dell’inaugurazione, Camaioni esporrà a New York come finalista di Art.Live. La mostra, visitabile fino ai primi giorni di ottobre 2008, attraversa il mondo dell’arte contemporanea emergente, sviluppando l’ambizioso progetto, di analisi e ricerca sulla giovane arte internazionale, di Arteingenua, in collaborazione con la galleria newyorchese Chair and the Maiden.
Una mostra che intende promuovere e diffondere i linguaggi cosmopoliti e le visioni del mondo degli artisti emergenti, quali rappresentanti delle vicende contemporanee, il sismografo più sensibile, e reattivo, ai fatti di questo nuovo Millennio. Fra smottamenti tellurici e sussulti celesti, Camaioni esprime la propria filosofia di vita, rivelando affinità esistenziali e divergenze estetiche, ed offrendo così una mappa affascinante della sua creatività. Le opere di Daniele Camaioni, in particolare “The Reef”, foto digitale su pvc, rilevano lo sguardo sul mondo che diviene fuga verso mondi “altri”, virtuali, irreali, si perde e salva nei paesaggi della memoria o del digitale. Questo è Art.Live: dall’Italia agli USA, nessuna andata, nessun ritorno, ma un fluire continuo di energia creativa. Insieme a Camaioni a New York esporranno artisti del calibro di Armigero Luca, Calo’ Francesco Saverio, Grossi Ester e Mishto Michele, Hoo Kiew Hang, Iorno Irene, Jalayer Changiz, Lombardo Loris, Max Bi, Nava Tommaso, Riehle Erika, Rumi Giuseppe, Shimizu Tetsuro e Stifani Francesca.
Info su www.danielecamaioni.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.542 volte, 1 oggi)