SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E Cristian Lucian Cigan arrivò. L’attaccante del Liberty Orodea, formazione di una città rumena che si trova a pochi chilometri da Bucarest, si è accordato in giornata con la Samb, che lo ha corteggiato lungamente nel corso dell’ultimo mese. Cigan, classe 1987, lo scorso anno a Gallipoli, sempre nel girone B della C1, ha collezionato 24 presenze e ha segnato 3 reti, giocando preferibilmente nel ruolo di esterno di centrocampo, anche se a detta del direttore sportivo Natali è un centravanti adattabile sulle corsie esterne dell’attacco ma anche del centrocampo, pur con doti offensive.

Cigan, che negli ultimi giorni era andato in Spagna ad allenarsi al Valladolid, arriva alla Samb con la formula del prestito con diritto di riscatto (valutato in 150 mila euro).

Oggi il diesse Natali, che si trova a Milano per gli ultimi giorni di calciomercato, ha inoltre perfezionato l’acquisto del difensore argentino Nicolas Pisano, classe 1982, da alcune settimane in prova alla Samb e molto ben valutato da mister Piccioni, che lo ha voluto fortemente. Ora, però, occorrerà aspettare l’arrivo del transfert da parte della federazione argentina, che potrebbe ritardare di tre settimane. Pisano, come Cigan, arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto; in questo caso l’altra società contraente è l’Atletico Minero (Perù) con la quale Pisano ha disputato anche la Coppa Libertadores.

Sul fronte delle cessione, è data oramai per certa quella di Carboni all’Aversa Normanna, formazione napoletana di Seconda Divisione, che ha richiesto anche Ficano. Tuttavia queste e altre operazioni dovrebbero perfezionarsi nella giornata di lunedì, conclusiva del calciomercato. La partenza di Carboni dovrebbe permettere, finalmente, l’arrivo di un centrocampista di qualità, che potrebbe essere Cristiano (svincolato), Togni dell’Arezzo, Danucci della Terzana o Confalone del Bologna.

«Lunedì penseremo al mercato – conclude il direttore sportivo Natali – da domani ci concentreremo soltanto sulla partita di Novara».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.642 volte, 1 oggi)