SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sta svolgendo in questi giorni, dal 24 al 31 agosto, a Palermo l’Oriental Belly Dance Festival, manifestazione internazionale che offrirà a centinaia di danzatrici del ventre, provenienti da tutto il mondo, la possibilità di perfezionarsi con una vasta scelta di maestri di fama internazionale. Fra i nomi di fama mondiale Asmahan, celebre stella del Cairo, Khaled Mahmoud, Wael Mansour coreografo delle famose “Belly Dance Superstars”, Sandra Khalun e per la sambenedettese Paola Sguerrini, in arte Najma Asani, annoverata così tra le star internazionali di questa antica arte tersicorea. Najma è stata invitata a tenere un seminario di tecnica e coreografia di danza con la spada, specialità di cui è ritenuta la miglior interprete italiana.

Fondatrice del Centro Asani di Porto D’Ascoli, nonché ideatrice del metodo Asani, la professoressa Paola Sguerrini ritiene che la danza orientale, come tutte le arti, sia in costante sviluppo. Nei sei giorni del festival, presso uno dei villaggi più belli d’Europa “Citta del mare”, le stagiste avranno la possibilità di partecipare oltre che agli stages di danza a seminari e a lezioni di percussioni, studi di ritmica e interpretazione. Ogni sera ci saranno spettacoli scintillanti, sfilate di costumi e gare di ballo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.553 volte, 1 oggi)