MARTINSICURO – Serata di grande cabaret al ristorante Vecchia Lampada. Chi non conosce lo “Sciòmen” di Pescara: imitatore, cantante, autore di scherzi telefonici e grande raccontatore di aneddoti? Vincenzo Olivieri porterà la sua immensa verve anche a Martinsicuro e non si potrà che ridere. Sul palco ci sarà poi un grande trasformista, Stefano Vigilante. A lui gli basteranno una parrucca e un berretto per creare siparietti come quello che lo ha reso famoso “Io nun so cattivo so vigile”.

Il 3 settembre la Vecchia Lampada ospiterà uno spettacolo comico, garbato, mai irriverente. Sarà di scena, presentato da Angela Speca, pure un sacerdote, segretario nazionale delle missioni dei Padri Cappuccini. Direttamente dal Maurizio Costanzo Show, Frate Mago farà comparire colombe, sparire carte da gioco, intravedere euro dalle orecchie e svolazzare colorati foulard.

«Il ristorante di nostro padre – ci racconta Fabiano Buonnato, che insieme a sua sorella Letizia gestisce la Vecchia Lampada – non era che una casa colonica in mezzo al niente. Da 30 posti siamo passati a 550 aumentando il fatturato. In questi tempi di crisi non è poco. Festeggeremo questo compleanno, noi e i nostri soci Aldo e Luigi Camilli, con tutti quanti lo vorranno, offrendo intrattenimento musicale dal vivo, una buona cena, sorprese in particolare per i bambini e divertimento a non finire».

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 0861/797352.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 725 volte, 1 oggi)