SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’oggetto dell’attacco politico alla giunta da parte del consigliere di opposizione Luca Vignoli è una delibera di giunta, la numero 5 del 18 gennaio 2007, il cui oggetto non lascia presagire nulla di politicamente piccante (“Parcheggi a pagamento – Equiparazione settori “A” e “B”).
E invece no. Perché la delibera in questione (leggi testo integrale fra i documenti allegati) sancisce il rilascio di permessi per la sosta nelle zone a pagamento del territorio comunale a favore di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale.
«Per lo svolgimento dei rispettivi compiti istituzionali per i quali vengono normalmente impiegati i veicoli di proprietà». Così recita la delibera, fornendo una motivazione che, diciamola tutta, suona un po’ di circostanza.
In sostanza, gli esponenti della giunta non pagano per parcheggiare negli stalli a pagamento, eccetto quelli sul lungomare.
«Come si fa a stabilire se l’esponente della giunta sta svolgendo un compito istituzionale?», sibila Vignoli.
Ma tant’è. Sta di fatto che il permesso per i nostri amministratori non vale però per le zone blu sul lungomare. quelle cioè di più nuovo conio. Una nota di coerenza da parte della giunta, almeno. Anche i nostri amministratori si incentivano ad andare al mare in bicicletta.
Nella delibera che istituisce i parcheggi blu (aumentati di numero nel 2008) sul lungomare e zone limitrofe per questa estate troviamo infatti la seguente frase: «Nelle aree sopra indicate sarà consentita la sosta solo ai titolari delle autorizzazioni rilasciate in base ai criteri della presente delibera. Le autorizzazioni per le altre aree a pagamento cittadine non saranno valide per le zone a pagamento del Lungomare ad eccezione di quelle già in possesso delle Forze di Polizia per i veicoli impegnati nel servizio di Polizia Giudiziaria».

Questa notizia, insomma, fornisce uno spunto all’opposizione per un pesante attacco alla maggioranza. I consiglieri Piunti, Vignoli e Gabrielli lanciano strali contro la giunta («ai cittadini più multe e tariffe più salate per parcheggiare in centro. ai tempi della giunta Martinelli non c’erano i parcheggi blu sul lungomare e la giunta non aveva questi privilegi») e chiedono chiarezza sui progetti di riqualificazione per il lungomare nord, ricordando che nel bilancio del Comune l’importante opera risulta finanziabile “per conto terzi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.070 volte, 1 oggi)