ASCOLI PICENO –Giovanni Allevi trionfa in piazza del Popolo. L’artista e il suo pianoforte, indiscussi protagonisti dell’estate ascolana, hanno fatto emozionare circa 2300 spettatori ieri sera, domenica 24 agosto, ad Ascoli Piceno.
Il trentanovenne compositore marchigiano, appena tornato da Pechino, ha fatto tappa nella città che gli ha dato i natali, con il suo Evolution Tour, dirigendo l’Orchestra dei Virtuosi Italiani.
Entusiasmo alle stelle da parte del pubblico che ha salutato l’artista con una standing ovation dopo ben cinque bis. Toccante l’esecuzione di “L’Angelo Ribelle”, una suite di 5 brani ispirata al pittore Osvaldo Licini, anche lui originario di Ascoli.
Allevi proseguirà il suo tour in giro per l’Italia, prima di prendersi una pausa e fermarsi per un po’.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 557 volte, 1 oggi)