GROTTAMMARE – È del 25 giugno la disposizione di legge (decreto 112 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 giugno 2008) che porta la validità temporale della carta d’identità ad essere raddoppiata: la scadenza del documento passa dunque da 5 a 10 anni.

La proroga riguarda anche tutte le carte d’identità valide alla data del 26 giugno, che possono essere “aggiornate” mediante l’apposizione di un timbro da parte dell’ufficio anagrafe del Comune di residenza.

Il Comune invita pertanto i cittadini a verificare la scadenza del proprio documento di identità e recarsi allo sportello di via Etruria o di via Firenze per l’apposizione dell’apostilla. Non ci sono scadenze per l’apposizione del timbro, a meno che la carta non stia per scadere o sia scaduta dopo il 26 giugno e si ha l’esigenza di andare all’estero. In tutti gli altri casi, invece, l’aggiornamento del documento può essere fatto in un qualsiasi altro momento, fino al compimento dei 10 anni dalla data del rilascio originario. Non è necessario recarsi personalmente allo sportello, la carta d’identità potrà essere presentata anche da terza persona.

Il servizio Anagrafe rispetta i seguenti orari: sede centrale via Etruria – dal lunedì al venerdì 9-13,30, martedì e giovedì anche 16-18, sabato 8,15-10,30; sede distaccata c/o delegazione comunale via Firenze , lunedì, mercoledì e venerdì 8,30-10,30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)