MARTINSICURO – Ancora un giovane stroncato da un’overdose a Martinsicuro. Dopo il caso del giovane trovato morto in zona Tronto nel giorno di Ferragosto, stavolta una dose eccessiva di droga è stata fatale per Maurizio Corradetti, 31 anni, trovato senza vita nella mattina di venerdì 22 agosto sul balcone della propria casa in via dei Castani.

A fare la triste scoperta è stata la sorella del giovane, che verso le 6 si era alzata dal letto per accertarsi che il fratello stesse bene. Maurizio era invece seduto sul balcone privo di vita. Vicino al corpo è stata ritrovata una siringa usata. Nella giornata di ieri sabato 23 agosto è stata eseguita l’autopsia sul corpo del giovane presso l’obitorio di Sant’Omero, ed è stata avviata un’indagine su chi possa aver fornito la dose letale di eroina all’uomo che si trovava agli arresti domiciliari.

E intanto a Martinsicuro è stato effettuato nei giorni scorsi l’ennesimo arresto per spaccio di droga nei confronti di un 53enne residente a Giulianova sorpreso dai Carabinieri del nucleo operativo di Alba Adriatica a spacciare per le vie della città a bordo della sua bicicletta. Ogni mattina l’uomo, in sella alle due ruote, da Giulianova raggiungeva Martinsicuro e aggirandosi nella zona nord della città distribuiva le bustine contenenti le dosi e ritirava il denaro. I militari dell’Arma però ne hanno intercettato i movimenti e lo hanno sorpreso proprio nell’atto di consegna di una dose ad un giovane tossicodipendente. Immediatamente arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.664 volte, 1 oggi)