SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Metti una calda sera di fine estate nella Riviera delle Palme, un bel locale di fronte al mare e la musica che attacca con il ritmo sensuale del blues. Così i Kadillac hanno coinvolto il pubblico del Jonathan in un viaggio nel repertorio storico del rock-blues, dai classici Muddy Waters ed Elvis Presley ai Rolling Stones, passando per Eddie Cochran, Ramones, Gene Vincent e Bobby Fuller.
Una bella performance per i tre musicisti che hanno indubbiamente dimostrato il loro talento e interpretato i pezzi con personalità e passione. Impossibile non farsi contagiare: i giovani presenti hanno animato la pista e li hanno applauditi con calore.
I Kadillac, al secolo Claudio De Pascale, voce e chitarra, Davide Fioretti, voce e basso, e Andrea Rettino, batteria, nascono nel 2007 come cover band di ispirazione rock e blues, chiave di interpretazione anche per pezzi di hard rock.
Il gruppo è anche alter ego della rock band inedita Il Kif, (cui si aggiunge Alessio Virno, voce e chitarra), che in autunno pubblicherà il primo album, Kung Fu, con l’etichetta discografica Hurricane Shiva.
I brani dei Kadillac possono essere ascoltati sulla loro pagina web: www.myspace.com/kadillacblues

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 861 volte, 1 oggi)