TERAMO – I prodotti del teramano verranno esportati alle Canarie. Nell’incontro che si è tenuto stamattina venerdì 22 agosto in Provincia tra il Presidente Ernino D’Agostino e il Console italiano di Las Palmas di Gran Canaria, Carlo De Blasio, sono state poste le basi per rinsaldare i rapporti esistenti tra la comunità teramana e quella delle isole Canarie, e in particolare le relazioni che intercorrono tra le due marinerie.

Il Console De Blasio ha proposto di organizzare un incontro a Las Palmas per promuovere la gastronomia e i prodotti tipici del territorio teramano. L’intesa sarà formalizzata nei prossimi giorni.

«Nelle isole Canarie – ha affermato il console De Blasio – sono numerosi gli importatori di prodotti locali e, dunque, ritengo importante proporre un incontro, di carattere gastronomico-culturale, per far conoscere da noi la cucina teramana e i vostri prodotti. Un’iniziativa che porteremo avanti d’accordo con un albergo-scuola di Las Palmas e con il coinvolgimento di operatori e produttori».

«Accogliamo con entusiasmo la proposta del console – è stata la risposta del Presidente D’Agostino – di organizzare questo evento per il quale è nostra intenzione attivarci per coinvolgere anche il nostro istituto alberghiero. Sarà l’ulteriore occasione per rafforzare i nostri legami con la comunità spagnola».

De Blasio è da alcuni giorni in vacanza a Martinsicuro, dove sono state organizzate in suo onore diverse serate musicali. Tra i delegati che lo hanno accompagnato in visita in Provincia anche Abramo Micozzi, consigliere provinciale e assessore di Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 692 volte, 1 oggi)