ACQUAVIVA PICENA – «E’ dura». Sono state queste le prime parole pronunciate dal tecnico dell’Acquaviva Mascitti in seguito alla visione della composizione dei gironi del campionato di Prima Categoria.

«Sono un po’ preoccupato – ha proseguito poi – perché ho a disposizione una rosa abbastanza ristretta per via di diversi infortuni. Nell’amichevole a Massignano eravamo appena 14. Siamo in emergenza e dovrò correre ai ripari se i ragazzi che ora non sono disponibili dovessero allungare di qualche mese il tempo di guarigione».

Il trainer dell’Acquaviva è molto chiaro: «Pagliare e Stella saranno le candidate a contendersi il primato. Si parla bene anche delle matricole, la Ripa ha fatto una buona squadra. Bisogna andarci preparati perché quest’anno non ci sono squadre materasso».

Domani è previsto un test con il Porto d’Ascoli. All’inizio della prossima settimana arriveranno in maglia arancioceleste un portiere e un difensore, tanto attesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)