GROTTAMMARE – Il patron del Grottammare calcio, Amedeo Pignotti, ci tiene a sottolineare di non aver mai detto che «è difficile essere competitivi, non avendo più 5 tra i migliori elementi della scorsa stagione: Traini, Bucchi, Lopetuso, Bolzan e Napolano». Ci ha raggiunto telefonicamente per precisare invece che «ritengo questo Grottammare competitivo e composto da buoni elementi. Io non ho mai rilasciato quella dichiarazione, penso invece che i miei ragazzi siano tutti ottimi calciatori».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 641 volte, 1 oggi)