SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Multiservizi ha diffuso i primi dati relativi agli incassi 2008 per i parcheggi a pagamento su lungomare e zone limitrofe, dove i parcheggi blu restano in vigore fino a domenica 31 agosto.
In totale, con un panorama di dati ancora incompleto, la previsione meno ottimistica farebbe prevedere un maggior incasso di circa 100 mila euro rispetto al 2007, primo anno di entrata in vigore delle zone blu sul lungomare.

Ad oggi, al netto delle quote spettanti ai venditori, sono stati venduti tagliandi per 133.597 euro, ma ne sono stati consegnati per 188.831 euro di valore. Nell’intero periodo estivo 2007 furono venduti tagliandi per 140.082 euro.
I parcometri, che nel 2007 non erano installati, hanno sin qui distribuito permessi per 87.531 euro.

Quest’anno, visto il trend, si ritiene che verranno superati i 300 mila euro di incassi totali, raggiungendo secondo la Multiservizi addirittura quota 350 mila. Questa previsione considera nel suo computo anche un ammontare di circa 50 mila euro che deriverà dall’emissione degli abbonamenti stagionali, mensili e settimanali, e dalla vendita dei permessi stagionali per i residenti nelle zone interessate.

Nell’intero 2007 l’incasso complessivo dai permessi fu di 227 mila euro. L’incremento pressoché sicuro degli incassi deriva sicuramente dall’estensione delle zone blu, che in questa estate hanno coinvolto anche via Trento e alcune traverse a ovest del lungomare. L’estensione temporale fino a mezzanotte non avrebbe inciso granchè, visto che non è un segreto che di sera c’è un alto tasso di “abusivismo”, dovuto anche alla mancanza di controlli.
Le multe sono ad oggi 1756, contro le 876 dello scorso anno. La tariffa oraria è stata abbassata da 60 a 50 centesimi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)