MONTEPRANDONE – Lunedì 11 agosto, intorno alle ore 2,30, è divampato un incendio che ha distrutto lo chalet in legno posto nell’ampia aiuola ubicata all’ingresso (per chi proviene da San Benedetto del Tronto) di zona Rustichelli di Monteprandone.
Il piccolo chalet, le cui macerie sono ancora ben visibili, era stato realizzato quale punto di ritrovo e socializzazione per gli anziani del quartiere.
L’Amministrazione Comunale, che sta seguendo da vicino l‘evolversi della vicenda, esprime sdegno per l’accaduto e manifesta solidarietà ai soci all’associazione culturale e ricreativa “Rustichelli” e a tutti i cittadini residenti nell’omonima zona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 695 volte, 1 oggi)