SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Antonio Magnani è della Samb. Il centrocampista esterno della Lucchese si è accordato in serata con il club rossoblu: Magnani, lo scorso anno infortunato, è stato valutato positivamente da mister Piccioni, e così giocherà con i rossoblu nel prossimo campionato. Classe 1983, Magnani ha disputato gli ultimi quattro campionati a Lucca, anche se nello scorso campionato ha giocato solo 3 volte, a causa dell’infortunio.

Mercoledì prossimo, comunque, il diesse Natali incontrerà a San Benedetto i dirigenti della formazione ungherese del Sopron, proprietaria del cartellino del rumeno Cigan, attaccante esterno lo scorso anno a Gallipoli (24 presenze e 3 reti), classe 1987, e quindi rientrante nella categoria degli under. La Samb proporrà l’acquisto diretto o il prestitito con diritto di riscatto. Sembra sfumata, invece, la pista che avrebbe portato al “colpaccio” Massimo Margiotta, del Frosinone.

Per quanto riguarda la difesa, da oggi Piccioni sta valutando le condizioni di Armando Padula, che ha svolto il promo allenamento in rossoblu. Padula è candidato alla maglia numero 3, al momento indossata dal forse troppo giovane Ficano. Riguardo Morante, la trattativa con il Verona è sempre in piedi, ma sembrano scarse le possibilità che la Samb possa tornare a disporre del bomber di due stagioni fa.

Intanto, sono giorni importanti per la definizione dei gironi sia di Coppa Italia, che, sopratutto, del campionato. Sembra che il Tar Lazio si esprimerà sui ricorsi delle formazioni escluse nella tarda serata di martedì, così che i gironi non saranno comunicati prima di mercoledì. Ad ogni modo, la Samb dovrebbe giocare la prima partita di Coppa Italia, il 17 agosto, in trasferta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.113 volte, 1 oggi)