SAN BENEDETTO – La secanda edizione del Maremoto Festival giunge al termine e lo fa in grande stile. Prima, spazio alla band maceratese dei Diabolico Coupè, uno dei gruppi più originali delle Marche con il loro sound elettro pop rock.

Poi sarà la volta dei napoletani 24 Grana: gruppo veterano del rock indipendente italiano che nascono a metà degli anni ’90. Il nome del gruppo si ispira alla moneta in uso nel regno di Ferdinando d’Aragona, moneta povera, a sottolineare tanto il legame con la tradizione artistica partenopea quanto la vicinanza a una cultura che al denaro dà poco valore.

Succesivamente si esibirà la cantante Libera Velo, che ha debuttato discograficamente con l’album “Riffa” nel febbraio 2007. Il disco esce con la neonata etichetta discografica “Octopus records”, con la produzione artistica di Renato Minale (batterista dei 24 Grana).

Per concludere, fino alle 5 di mattina, ci sarà il party di musica elettronica affidato ai djs Hdrfbx e Mudimbi e al vocalist Ganjiskhan. Il dj set si svolgerà all’interno della Beach Arena, grazie alla disponibilità concessa dagli organizzatori del teatro sportivo, per non arrecare disturbo ai residenti.

Per maggiori informazioni : http://www.maremotofestival.it/ e www.myspace.com/maremotofestival o chiamare il numero 333.5099339.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.085 volte, 1 oggi)