Samb. Una precisazione è d’obbligo. Alcuni giorni fa scrivemmo che Francesco Chimenti non faceva più parte della Sambenedettese Calcio per motivi personali ma che il rapporto poteva anche continuare prossimamente. La realtà è che per l’ex bomber rossoblu (in molti commenti i nostri lettori lo hanno rimpianto o hanno espresso parole di stima nei suoi confronti) non ha espresso alcun rifiuto o richieste particolari, per il semplice fatto che la decisione di non confermarlo è stata presa unilateralmente dalla società rossoblu. Nulla di strano o di misterioso. Si è semplicemente concluso un rapporto di lavoro come nel diritto di almeno una delle parti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.969 volte, 1 oggi)