OFFIDA – Circolavano su un autocarro, dopo aver tranquillamente contraffatto l’assicurazione del mezzo di trasporto.
A seguito di un controllo effettuato dai Carabinieri, due macedoni di trentuno e trentadue anni, domiciliati a Castignano, sono stati scoperti giovedì 7 agosto mentre girovagavano per Offida a bordo di un autocarro, provvisti di un’assicurazione contraffatta.
I due uomini, entrambi con precedenti, sono stati denunciati in stato di libertà per falsità in scrittura privata, secondo l’articolo 485 del Codice Penale.
Nella stessa giornata c’è stata un’altra denuncia in stato di libertà a carico di un pregiudicato quarantaseienne originario di Ascoli.
L’uomo, O. B., nonostante avesse l’obbligo di dimora nel comune di Ascoli Piceno, è stato trovato dai carabinieri all’interno di una struttura ricettiva di Ripatransone.
L’uomo è stato denunciato con obbligo di rientro nel comune di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 591 volte, 1 oggi)