SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo scorso sabato 2 agosto è stato aperto il piccolo parco di Via Leopardi.
Realizzato in collaborazione tra l’amministrazione comunale e il comitato di quartiere Marina Centro, verrà gestito da un’associazione costituita ad hoc per la gestione delle aree verdi del quartiere, mediante la stipula di una convenzione in via di definizione con il Comune.

Il Parroco Don Armando presente all’apertura ha proceduto con la benedizione della struttura, esortando tutti ad un maggior rispetto del prossimo e ad una maggior difesa dei diritti dei più deboli, cioè bambini e anziani.

Il presidente del comitato Fabrizio Capriotti ha ringraziato l’assessore Paolo Canducci e il geometra Lanfranco Cameli per la collaborazione prestata, oltre a Roberto Liberati e Daniela Di Ruscio, i quali hanno donato al parco diverse piante ornamentali.
«Per il nostro quartiere il problema verde è una priorità, noi siamo all’anno zero, cioè totale assenza di aree verdi e spazi per i bambini e gli anziani. Via Leopardi rappresenta un piccolo punto di partenza, ma non ci fermeremo qui, vogliamo l’area di Via Veneto, promessa al quartiere da oltre 20 anni. Il piccolo spazio di Via Leopardi non avrà senso e futuro se non riusciremo a coinvolgere nella gestione e manutenzione i residenti della zona, chiediamo aiuto a tutti».

All’apertura erano presenti il sindaco Giovanni Gaspari, che ha comunicato ai residenti che questo è solo il primo passo di una serie di interventi di riqualificazione urbana che si andranno ad effettuare nel giro di pochi mesi nel centro cittadino, gli assessori Sorge, Sestri, Fanini, Canducci, Capriotti, il presidente del Consiglio comunale Giulietta Capriotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 525 volte, 1 oggi)