CUPRA MARITTIMA – Siamo già entrati in agosto ed è tempo di bilanci per le nostre strutture. A farlo per primo è il presidente del Museo Malacologico Tiziano Cossignani spiega: «Con un 13 percento di incremento di visitatori si è concluso il mese di luglio al Museo Malacologico di Cupra Marittima. Nonostante la flessione fatta registrare da tutte le strutture ricettive della regione e del Piceno e la clemenza del tempo che notoriamente non favorisce i musei, la struttura di Cupra ha retto grazie alla straordinaria esposizione di mille cammei e alla presenza delle eccellenze del Consorzio Piceno “Art For Job”».
Sottolinea il presidente del Museo: «Probabilmente ha influito positivamente la curiosità per la vicenda giudiziaria che il Museo Malacologico sta vivendo grazie i suoi fossili. Le repliche dei dinosauri dissequestrati, i reparti ancora sotto sequestro e la mostra “invisibile” dei trilobiti sicuramente fanno parlare di se, va però detto che l’incremento maggiore di visitatori riguarda gli stranieri che sicuramente ignorano le vicende giudiziarie del Museo e sono più affascinati dalle conchiglie presenti a Cupra».
Per ciò che riguarde le vicende giudiziarie appunto, Cossignani ricorda: «Il Gip Carla Moriconi del Tribunale di Fermo, tre settimane fa, ha concesso al Pm Chimienti altri 6 mesi per le indagini preliminari che aggiunti ai tempi tecnici sono diventati 8 e il termine ora è slittato al 4 gennaio del 2009».

Ma il direttore della Malacologia si dice rassicurato dal fatto che «nella richiesta di prorogadelle indagini sono scomparsi i 3 capi di imputazione più gravi: furto ai danni dello stato, violazione delle leggi doganali e ricettazione. Ora le indagini dovrebbero vertere solo sui 55 fossili italiani che non sono di mia proprietà ma del collezionista Offerl Spitoni, deceduto lo scorso anno».
Conclude Cossignani: «A questo punto attendo fiducioso e spero di poter allestire presto la mostra sui trilobiti che interessa gli studenti di tutta la regione e non solo».

Ricordiamo che la Malacologia resterà aperta per tutto il mese di agosto, tutti i giorni dalle ore 16 alle ore 22. Per informazioni è possibile contattare il numero 0735-777550 e 3473704310

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 706 volte, 1 oggi)