CUPRA MARITTIMA – Un pubblico attento e pronto a godere di ogni nota ha accolto domenica sera Carl Palmer. A Cupra infatti, presso lo chalet Marinai, il batterista inglese si è esibito, insieme alla sua band, composta da Paul Bielatowicz alla chitarra e Stuart Clayton al basso. Partendo da pezzi tratti dagli album “Trilogy”, e regalando le emozioni di “Pictures at an exhibition”, che ha segnato la carriera del batterista. Molto apprezzato anche l’assolo del chitarrista prima e del bassista poi. Il concerto si è concluso con “Fanfare for the common man”.

Al termine dell’esibizione Palmer ha ringraziato il pubblico e ha firmato autografi. La stanchezza dovuta a quasi due ore di impegnativo concerto però, non gli ha permesso di rispondere alle domande dei giornalisti. Nel frattempo il chitarrista Paul Bielatowicz ha spiegato: «Esibirsi di fronte al mare è stato molto suggestivo. È la prima volta che suoniamo a Cupra, anche se qui veniamo spesso in vacanza: c’è una bella spiaggia e si mangia veramente bene».

Il tutto quindi lascia sperare ad un ritorno del trio che, con la loro musica, riesce a coinvolgere spettatori di tutte le età.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)